TULLIO CAPALBIO



Il Ristorante Tullio ha una bella sala rettangolare dalle pareti in pietra, il pavimento in cotto e il soffitto con travi di legno, una decina di comodi tavoli con in fondo il massiccio bancone, poi c’è la bella terrazza panoramica, che in caso di intemperie si trasforma in veranda. L’arredamento è rustico ma ben messo, tutto è perfettamente ordinato, un Locale decisamente accogliente. Ma Gaspare è anche il degno successore di suo padre in cucina, quando Tullio per qualche motivo manca è lui a portare avanti la tradizione di famiglia.

Indirizzo: Via Nuova 27 58011 Capalbio

Telefono: + 39 0564 896196 - Fax:

E-mail: - Sito web:

Specialità: Il Menù è nettamente orientato su una scelta di Terra. Eccoci giunti alla degustazione, accompagnata dal Rosso della Casa: - Frittelle di baccalà con purè di ceci; - Carpaccio di Chianina affumicata con aceto balsamico; - Zuppa di Tullio; - Costolette di agnello allo scottadito con carciofi fritti; - Ciambellone di mele, caldo, con crema di vaniglia; - Zuppa Inglese. Tutto ben presentato ed estremamente buono, la Zuppa di Tullio e il Ciambellone addirittura sublimi. Il servizio è puntuale e veloce, anche se il Locale è pieno. La sensazione piacevole che si prova è quella di trovarsi ospiti a casa di un amico.

Vini: La Carta dei Vini, fatta da Gaspare, è attenta e selezionata, sia per la qualità che per i prezzi, c’è “Tutta la Toscana”, sia Bianchi che Rossi, con un occhio particolare al territorio (Morellino e dintorni), non manca il Vino della Casa, fornito da una Cantina locale, gli Spumanti, gli Champagne e i Vini da Dessert. Le birre artigianali della Val D’Orcia sono del Birrificio L’Olmaia, Loc. S. Albino, Montepulciano (SI).

Capienza: 50 + 60

 

<< Indietro
 
KALIMERO - Studio Comunicazione & Marketing